Un italiano al giorno: PASSARO

Sicuramente molti si aspettavano di più dal giocatore umbro, era arrivato molto vicino alla top 100 a febbraio, poi ha avuto un periodo di assestamento, cercando giustamente di crescere anche sulle altre superfici non solamente sulla terra, ma qui probabilmente è entrato in una spirale negativa non trovando facilità di gioco e poi fiducia con i risultati.
Ho visto diversi suoi incontri sul finire della stagione anche indoor e per buona parte delle partite partiva bene per poi spegnersi appena le cose non andavano bene.
Io credo che un periodo anche così lungo di assestamento ci stia, in un anno era passato dalla 600 alla 120, e probabilmente non aveva ancora assimilato il cambiamento e la crescita che doveva continuare a fare.
i suoi primi tornei del nuovo anno saranno un challenger in Thailandia e poi le qualificazioni agli AUSOPEN

Non mi è dispiaciuto in queste prime uscite , è mancato un poco nel secondo turno delle qualificazioni degli AUSOPEN non è riuscito a convertire nessuna pb ne ha avute 8 ma non per demeriti, il suo avversario in quei frangenti ha tirato solo prime , mentre lui quando ha dovute fronteggiarle non ha messo una prima e ha dovuto subire l’inerzia dello scambio a favore del suo avversario.
ora torna in THAILANDIA per poi rifiatare una settimana e giocare COBLENZA

Si è infortunato prima di COBLENZA ed ha saltato praticamente un mese ora rientra con i CHALLENGER IN Sudamerica speriamo riprenda bene