Un italiano al giorno: GIANNESSI

Una buona stagione per lo spezzino, una vittoria challenger, il rientro nelle qualificazioni Slam nonostante vari infortuni che gli hanno impedito di muovere ancora meglio la classifica e sappiamo che per poter esprimersi al suo massimo la forma fisica è essenziale credo non possa più tornare nei 100 ma come altri che erano terminati al limite delle qualificazioni nei challenger abbia dimostrato che non vuole per ora terminare la carriera pro bravo ancora a crederci.
Ora per lui la trasferta australiana con la possibilità di scegliere tra quali ATP o challenger prima delle quali AUSOPEN

Eliminato alle quali degli AUSOPEN, trovato un brutto avversario all’ultimo torneo ma bravo sul cemento, ora per lui la terra sudamericana, solo i challenger, difficile poi per lui entrare anche solo nelle quali ATP

Non tanti risultati positivi per lui in questo periodo, adesso gioca Tenerife poi dovrebbe riprendere con i challenger su terra europei ha bisogno di punti per rientrare nelle quali slam, e deve anche ritrovare una discreta forma fisica