annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Gianluigi Quinzi

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Grande intervista al papà di Quinzi da parte di Roberto, sul sito della Federazione, ecco qua:

    News 24 ore - Mobile - Federazione Italiana Tennis

    Tra l'altro, afferma che quest'anno giocherà di meno sulla terra!

    Commenta


    • Quinzi e un 2014 da protagonista: Miami in programma?

      Commenta


      • Confermato che salterà gli audtralianopen junior e che riceverá un WC per il Main draw a Miami, se ci sarà già un discreto numero di statunitensi partecipanti!
        Personalmente trovo sia una notizia splendida, anche se un po' strano vedere il nostro GQ disputare il primo 1000 in un torneo che nn sia Roma...

        Commenta


        • Originariamente inviato da Rikiki Visualizza il messaggio
          Confermato che salterà gli audtralianopen junior e che riceverá un WC per il Main draw a Miami, se ci sarà già un discreto numero di statunitensi partecipanti!
          Personalmente trovo sia una notizia splendida, anche se un po' strano vedere il nostro GQ disputare il primo 1000 in un torneo che nn sia Roma...
          due buone notizie in una, forza!!

          Commenta


          • Originariamente inviato da magico potito Visualizza il messaggio
            due buone notizie in una, forza!!
            Quoto, dai che nel 2014 cominciamo ad assaggiare sul serio di che pasta è fatto il nostro talento!

            Commenta


            • Mi auguro un anno di segnali positivi e di avvicinamento al tennis che conta.
              Se riesce ad aumentare la sua intensità e a trovare un servizio consono il livello dei primi 100 non è lontano.
              Per il livello successivo ( primi 30) penso ci vorrà ancora un po'.
              L'importante è anche che sappia gestire bene i momenti di sbandamento e confusione tecnico-mentale come quello dopo l'estate senza perdere troppi mesi di gioco.
              Finalmente se giocherà sul cemento vedremo il suo gioconalla prova ......

              Commenta


              • Che fine ha fatto, si è ritirato? E' assente da tutte le entry list fino alla seconda settimana di febbraio...

                Commenta


                • Originariamente inviato da MARCO8598 Visualizza il messaggio
                  Che fine ha fatto, si è ritirato? E' assente da tutte le entry list fino alla seconda settimana di febbraio...
                  Ha terminato la scorsa stagione a fine novembre. Due mesi per prepararsi bene atleticamente e lavorare sui colpi ci devono essere per un 17enne. Tornerà in campo a metà Febbraio presumo

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da Bertola Visualizza il messaggio

                    Ha terminato la scorsa stagione a fine novembre. Due mesi per prepararsi bene atleticamente e lavorare sui colpi ci devono essere per un 17enne. Tornerà in campo a metà Febbraio presumo
                    fuori di 12 dal challenger di Chennai la prima di febbraio

                    Commenta


                    • Quindi presumo possa partecipare ai 3 challenger indiani di Febbraio (ne sapremo di più quando usciranno le entry di Calcutta e Nuova Delhi) prima di volare negli Stati Uniti dove a fine marzo lo attende il Master1000 di Miami. Magari in preparazione a Miami fa anche Dallas e Rimouski. Tutti tornei sul cemento.
                      Ultima modifica di Bertola; 15-01-2014, 10:06:10.

                      Commenta


                      • Quinzi non va più in India, infatti è iscritto ad un $15 a Zagabria(indoor) la seconda settimana di febbraio, entry list davvero tosta.
                        1 Miloslav MECIR (SVK) 224 1
                        2 Jose CHECA-CALVO (ESP) 242 4
                        3 Mirza BASIC (BIH) 247 1
                        4 Nikola MEKTIC (CRO) 282 1
                        5 Marek SEMJAN (SVK) 283 1
                        6 Jules MARIE (FRA) 291 1
                        7 Yannick MERTENS (BEL) 293 1
                        8 Borna CORIC (CRO) 300 1
                        9 Michal KONECNY (CZE) 301 1
                        10 Janez SEMRAJC (SLO) 302 1
                        11 Uladzimir IGNATIK (BLR) 315 1
                        12 Jonathan EYSSERIC (FRA) 317 1
                        13 Jordan THOMPSON (AUS) 319 1
                        14 Marc RATH (AUT) 326 5
                        15 Gianluigi QUINZI (ITA) 327 1
                        16 Roberto ORTEGA-OLMEDO (ESP) 331 4
                        17 Maxim DUBARENCO (MDA) 335 2
                        18 Ricardo RODRIGUEZ (VEN) 355 2

                        A questo punto vuol dire che rimane in Europa e poi andrà negli USA, almeno credo
                        Ultima modifica di tennisfan; 23-01-2014, 16:26:25.

                        Commenta


                        • Pero' in quella settimana li cioe' la seconda di febbraio e' iscritto anche tra gli alternates sia al Challenger di kolkata che a quello di Quimper

                          Commenta


                          • E la settimana prima, la prima di febbraio, e' iscritto tuttora al Challenger di Chennai dove e' al momento fuori di 10 dal tabellone principale

                            Commenta


                            • Commenta


                              • Nelle quali dell'ATP 250 di Zagabria.

                                Commenta


                                • Oggi Gianluigi compie 18 anni ed è impegnato nelle quali dell'Atp di Zagabria. Spero si faccia un regalo vincendo

                                  Commenta


                                  • Originariamente inviato da Il Signore del Tennis Visualizza il messaggio
                                    Oggi Gianluigi compie 18 anni ed è impegnato nelle quali dell'Atp di Zagabria. Spero si faccia un regalo vincendo
                                    e se lo è fatto, battuto Mertens (283 atp) nel 1°turno di quali per 6-2 7-5!!! Ora purtroppo probabilmente la tds n°1 Baghdatis

                                    comunque scelta audace e significativa quella di esordire in stagione in un atp indoor, credo che la dica lunga su quelle che sono le sue intenzioni per quest'anno, anche in fatto di superfici..

                                    Commenta


                                    • Quinzi contro Krstin al prossimo turno. Il serbo numero 373 del mondo ha superato Baghdatis in 3 set

                                      Commenta


                                      • Originariamente inviato da Il Signore del Tennis Visualizza il messaggio
                                        Quinzi contro Krstin al prossimo turno. Il serbo numero 373 del mondo ha superato Baghdatis in 3 set
                                        ottima notizia!! E Marcos era avanti un set e un break
                                        si può fare,forza GQ!!

                                        Commenta


                                        • Se si dovesse giudicare da quanto visto ieri sera allora si fa prima a chiudere il topic, una prestazione veramente imbarazzante contro un pensionato del tennis.

                                          Farà la sua onesta carriera ma se lo paragoniamo a Kyrgios, Kokkinakis, Garin, Coric etc... siamo anni luce lontani.

                                          Certo la pressione pazzesca che gli stanno mettendo tutti non lo aiuta.
                                          Ultima modifica di tennisfan; 13-02-2014, 08:11:11.

                                          Commenta


                                          • Capomiseno
                                            Capomiseno commentata
                                            Modifica di un commento
                                            mamma mia sei di una tristezza unica...vedi sempre e solo cose negative...ma come si fa a vivere così

                                        • Originariamente inviato da tennisfan Visualizza il messaggio
                                          Se si dovesse giudicare da quanto visto ieri sera allora si fa prima a chiudere il topic, una prestazione veramente imbarazzante contro un pensionato del tennis.

                                          Farà la sua onesta carriera ma se lo paragoniamo a Kyrgios, Kokkinakis, Garin, Coric etc... siamo anni luce lontani.

                                          Certo la pressione pazzesca che gli stanno mettendo tutti non lo aiuta.
                                          Credo che commenti come questo non lo aiutino certo a togliersi pressione di dosso. Non ho visto la partita, ma se con una "prestazione imbarazzante" è comunque andato vicino a vincere il primo set, allora non sarei così pessimista. Non definirei Hernych un pensionato, nonostante l'anagrafe (che poi sono un 79 anch'io e mi sono tesserato per la prima volta da quando avevo 15 anni ) negli ultimi mesi ha inanellato vittorie contro Gicquel, Gabashvili, Copil, Sock, Goffin, Llodra.
                                          Andrei poi cauto con i paragoni con gli altri 95/96. Coric ha impostato la sua classifica su una serie di future di basso livello. Gli australiani si esaltano in casa, anche Tomic vinse un match all'Australian Open da ragazzino (contro Starace) ma a 21 anni si ritrova abbondantemente fuori dai top 50. E anche Garin non mi pare stia facendo cose strepitose, a parte la vittoria su Lajovic un anno fa.
                                          Solo una settimana fa eravamo tutti contenti per aver battuto un ex top 200 nel suo primo ATP. Cerchiamo di avere un po' più di equilibrio, per il bene di Gianluigi.

                                          Commenta


                                          • Originariamente inviato da acasuso Visualizza il messaggio

                                            Credo che commenti come questo non lo aiutino certo a togliersi pressione di dosso. Non ho visto la partita, ma se con una "prestazione imbarazzante" è comunque andato vicino a vincere il primo set, allora non sarei così pessimista. Non definirei Hernych un pensionato, nonostante l'anagrafe (che poi sono un 79 anch'io e mi sono tesserato per la prima volta da quando avevo 15 anni ) negli ultimi mesi ha inanellato vittorie contro Gicquel, Gabashvili, Copil, Sock, Goffin, Llodra.
                                            Andrei poi cauto con i paragoni con gli altri 95/96. Coric ha impostato la sua classifica su una serie di future di basso livello. Gli australiani si esaltano in casa, anche Tomic vinse un match all'Australian Open da ragazzino (contro Starace) ma a 21 anni si ritrova abbondantemente fuori dai top 50. E anche Garin non mi pare stia facendo cose strepitose, a parte la vittoria su Lajovic un anno fa.
                                            Solo una settimana fa eravamo tutti contenti per aver battuto un ex top 200 nel suo primo ATP. Cerchiamo di avere un po' più di equilibrio, per il bene di Gianluigi.
                                            Sono d'accordo Hernych non è un fenomeno, ma non è di certo un pensionato e a livello challenger non è uno facile da battere...
                                            Resta il fatto che la prestazione di ieri sera è insufficiente e non si sono visti i miglioramenti sperati.
                                            Tra l'altro l'atteggiamento in campo di Quinzi mi lascia un po' perplesso troppa fretta e troppo nervosismo, praticamente dopo l'errore del giudice ha perso il tie e non ha più fatto un game.

                                            Commenta


                                            • Di recente ho visto giocare Coric a Zagabria, ogni tanto tirava sui teloni ma sia col servizio che con i colpi da fondo di punti ne faceva tanti.

                                              Purtroppo il braccio di Quinzi non mi sembra all'altezza di un Coric o di un Garin, che sono capaci di fare i buchi per terra da fondo campo e col servizio.

                                              Nel tennis di oggi senza servizio e dritto non vedo dove si possa arrivare sinceramente e la partita di ieri mi ha deluso veramente moltissimo, mi aspettavo dei miglioramenti tecnici che purtroppo non ho visto

                                              Commenta


                                              • Visto fino al 3-0 del secondo set.
                                                Andamento strano, Quinzi finisce sottp 20-2 0-30 nel primo set avendo fatto un punto sino a quel momento, poi cambia passo e va sul 5-2, poi si fa rimontare e perde il tie, dopo un punto molto contestato in cui diceva che il servizio del ceco era fuori di un metro.
                                                Da allora comincia a fare gratuiti a nastro.
                                                Sul 5-3 servizio suo era sopra 30-15, e per due volte ha costruito un buono scambio, era entrato ben dentro al campo e ha tirato troppo lungo il colpo a chiudere.
                                                A giudicare dai tabellini delle sue partite questo è un problema ricorrente: arriva a 5 con buoni vantaggi e si fa rimontare, da come l'ho visto ieri credo che sia fretta e smania di chiudere.
                                                Tecnicamente il dritto non viaggia, è profondo ma non abbastanza veloce.
                                                Il servizio, specie la prima, è insufficiente, pochissimi punti diretti dal servizio nonostante si giocasse su una superficie veloce.
                                                Mi è parso poi non molto reattivo, o meglio, tarda a partire e a preparare il proprio colpo, come se restasse troppo ad osservare il suo, o come se fosse ancora un po' imballato negli spostamenti, forse uno strascico della preparazione invernale.
                                                Invece grandi riflessi di mano e di polso, in più di una occasione in cui era in ritardo col corpo ha corretto con le braccia e le mani riuscendo a trovare angoli pazzeschi.

                                                Commenta


                                                • Va bene che ieri non ha fatto una grande prestazione, specialmente troppo discontinua, ma non sarei così critico nè disfattista...

                                                  Che GQ non abbia le doti naturali di potenza ed esplosività di qualche suo coetaneo è evidente, ma ci si può far poco, ma è anche evidentemente per me che ha molte altre doti, tecniche e mentali, altrettanto notevoli e rare alla sua età, e resto convinto che possa fare benissimo ad alto livello..

                                                  Certo c'è tantissimo da migliorare, e ci mancherebbe, specialmente come ho detto ieri nella profondità dei colpi (trova ottimi angoli con entrambi i fondamentali ma spesso rimane corto e ciò lo fa correre a vuoto in balia dell'avversario, e sul veloce è un bel problema), nella gestione del match (in qualche momento, di difficoltà in particolare, bisogna anche saper rallentare un po' il gioco per ritrovare il ritmo e spendere meno energie) e nella lucidità tattica..

                                                  Poi che il salto al circuito maggiore sia il passaggio più critico per la carriera di un tennista si sa, ma non tutti reagiscono allo stesso modo, è probabile che giocatori più dotati fisicamente come Coric e gli australiani facciano meno fatica in tal senso nei primi tempi, mentre uno che per fare i punti deve sempre faticare come Gianluigi trova molte più difficoltà contro avversari così esperti, ed è costretto a cercare artifici tecnici e tattici che gioco forza non sono ancora ben inseriti nel suo bagaglio.

                                                  La sconfitta dispiace ma è tutt'altro che scandalosa, ma io rimango fiducioso. Già la scelta di programmazione di cominciare l'anno sul veloce mi piace molto anche se probabilmente frutterà meno risultati che sulla terra, ma i punti in questo momento per lui non sono tutto.

                                                  Commenta

                                                  Sto operando...
                                                  X