annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

ROGER FEDERER

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Quella di ieri con Mayer è stata la seconda vittoria con maggior numero di match point annullati. Un po' di brivido per tornare al n° 2 del mondo

    Commenta


    • Grazie.
      Dedicata anche ai gufi.

      Commenta


      • Battendo Djokovic e Simon nelle fasi finali di Shanghai si è preso uno degli ultimi 1000 che gli mancava in bacheca. Di nuovo numero 2 del mondo da oggi: arriverà al numero 1?



        Federer ed il trono mondiale: la caccia a Djokovic è aperta












        In un'intervista post premiazione a Shanghai:

        "I have to be realistic, yes I want to achieve that goal. Truth is, it all depends on Djokovic. From my side all I can do is to play at my best the last three tournaments that are left in the season and hope for the best"




        La mia speranza è di vederlo alla fine del Master di Londra a qualcosa tipo 200-300 punti da Djokovic, in modo da completare il sorpasso con il trionfo in Coppa Davis con la Svizzera!


        Sarebbe come vincere un quinto Slam per Roger, un piccolo sogno penso per lui e sicuramente per noi tifosi



        Forza Roger!

        Commenta


        • Come dice l'articolo, al massimo Roger può prendere 225 punti dalla finale di Davis(gli altri punti sono già conteggiati nel ranking e nella race), quindi 200 potrebbe anche andare bene(anche se ci sarebbe da fare i conti con i francesi..) ma 250/300 punti di svantaggio dopo il master sarebbe qualcosa di atroce!

          Secondo me al primo posto ci arriva prima o poi, se ci riesce entro l'anno sarebbe un'impresa!

          Per gli amanti dei numeri, una curiosità: se Roger vince tutte le partite che gli restano da giocare nel 2014, chiuderebbe con 1000 vittorie tonde tonde.
          Una semplice curiosità, anche perché è probabile che salti Parigi. Ad ogni modo, anche questo traguardo è vicinissimo!

          Commenta


          • Ragazzi ma basta con questo numero uno, per lui è relativo vi state attaccando a un risultato di poco conto, vincere i tornei qualsiasi essi siano dagli slam ai 1000 quello è importante, il numero uno ormai è relativo.... vi attaccate a non so cosa, avete paura che se non è lassù in classifica non è considerato un campione?
            Ultima modifica di roberto88; 13-10-2014, 12:04:40.

            Commenta


            • beh, uno dei record che ancora può battere è quello di diventare il piu anziano numero 1 della storia..

              il record appartiene ad Agassi con 33 anni e 131 giorni.. Roger ne ha compiuti 33 l'8 Agosto di quest'anno, quindi se riuscisse a finire l'anno da numero 1, supererebbe il record..

              Commenta


              • Per me essere il numero uno del mondo è più importante di vincere un master1000..solo gli slam e il master di fine anno metto davanti!
                A parte il discorso record di anzianità di cui parlava scud, essere numero uno è una cosa difficilissima che richiede una costanza impressionante per 12 mesi.. Da questo punto di vista credo sia l'impresa tennistica più difficile in assoluto, anche più dello slam perché in questo "bastano" due settimane pazzesche per portarlo a casa.

                Commenta


                • Originariamente inviato da Rikiki Visualizza il messaggio
                  Come dice l'articolo, al massimo Roger può prendere 225 punti dalla finale di Davis(gli altri punti sono già conteggiati nel ranking e nella race), quindi 200 potrebbe anche andare bene(anche se ci sarebbe da fare i conti con i francesi..) ma 250/300 punti di svantaggio dopo il master sarebbe qualcosa di atroce!

                  !

                  Nell'articolo se leggi bene ho scritto anche che Djokovic perderà quella settimana i suoi 150 punti derivanti dalle vittorie nei singolari lo scorso anno, quindi in realtà lo scarto che può permettersi Roger è di 225 + 150 = 375 punti!


                  Non sono proprio pochi, secondo me la Davis può essere veramente fondamentale

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da roberto88 Visualizza il messaggio
                    Ragazzi ma basta con questo numero uno, per lui è relativo vi state attaccando a un risultato di poco conto, vincere i tornei qualsiasi essi siano dagli slam ai 1000 quello è importante, il numero uno ormai è relativo.... vi attaccate a non so cosa, avete paura che se non è lassù in classifica non è considerato un campione?

                    Ma se ho riportato le sue parole dopo Shanghai dove lui stesso dice che punta di nuovo al numero 1


                    A parte il fatto che come detto sopra riuscirci alla sua età sarebbe un record, ma soprattutto è ovvio che si spera ci riesca con dei successi importanti! Il Master su tutti. Poi ribadisco per me sarebbe pittoresco se ci riuscisse con la Davis, il piccolo "quinto Slam" che gli manca nel palmares!

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da pagaz Visualizza il messaggio
                      Nell'articolo se leggi bene ho scritto anche che Djokovic perderà quella settimana i suoi 150 punti derivanti dalle vittorie nei singolari lo scorso anno, quindi in realtà lo scarto che può permettersi Roger è di 225 + 150 = 375 punti!

                      Non sono proprio pochi, secondo me la Davis essere veramente fondamentale

                      Ah scusa, non sapevo neanche che avessi scritto tu l'articolo!
                      Pensavo ri riferissi alla race, orami è l'unica classifica che guardo..per questo non consideravo i punti in uscita di Nole!

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Rikiki Visualizza il messaggio
                        Per me essere il numero uno del mondo è più importante di vincere un master1000..solo gli slam e il master di fine anno metto davanti!
                        A parte il discorso record di anzianità di cui parlava scud, essere numero uno è una cosa difficilissima che richiede una costanza impressionante per 12 mesi.. Da questo punto di vista credo sia l'impresa tennistica più difficile in assoluto, anche più dello slam perché in questo "bastano" due settimane pazzesche per portarlo a casa.

                        Per me è anche più importante di uno slam...

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Rikiki Visualizza il messaggio


                          Ah scusa, non sapevo neanche che avessi scritto tu l'articolo!
                          Pensavo ri riferissi alla race, orami è l'unica classifica che guardo..per questo non consideravo i punti in uscita di Nole!
                          Infatti, però il master e la finale di Davis si giocano a Race chiusa, per questo il ranking alla fine merita conti diversi (ed è secondo me più importante visto la prima è alla fin fine un calcolo per qualificarsi al master, indipendentemente dal suo esito).

                          Commenta


                          • Riporto anche qui: Federer potrebbe già giocare il Master di Londra da numero 1 del mondo:

                            Originariamente inviato da pagaz Visualizza il messaggio
                            Nell'analisi fatta sopra ho tralasciato un dettaglio, ininfluente ai fini della conclusione del 2014 ma molto significativo per quanto riguarda la possibilità di Federer di tornare numero 1 per almeno un paio di settimane.


                            I punti del Master di Londra escono la stessa settimana di Parigi Bercy, quindi quella settimana a Djokovic usciranno 2500 punti tutti in un colpo solo, mentre a Federer "solo" 720.


                            Quindi se Roger vince Basilea gli basterebbe non fare peggio di Djokovic a Bercy (o se Nole non vince, arrivare in semifinale) e sarebbe dal 3 Novembre numero 1 del mondo, cosa che poi verrà ribaltata o confermata dal torneo finale di Londra.
                            Ultima modifica di pagaz; 14-10-2014, 00:37:02.

                            Commenta


                            • La conferma, si spremerà per arrivare al numero 1:


                              Con lo stato di forma attuale, il momento non troppo positivo per vari motivi della concorrenza ed il fatto che l'indoor sia la condizione migliore per lui, secondo me ce la farà! Daje Roger

                              Roger Federer: “A questo punto della stagione, la mia priorità è terminare l’anno da numero uno del ranking. La Coppa Davis arriverà alla fine e rappresenterà il mio principale obiettivo, ma ora non lo è”
                              Ultima modifica di pagaz; 25-10-2014, 14:31:34.

                              Commenta


                              • https://www.facebook.com/Federer/pho...type=1&theater

                                Commenta


                                • ma che serve arrivare numero uno Federer?? Io non capisco tutta questa ossessione per un obiettivo secondario per uno come lui,,,

                                  Commenta


                                  • Originariamente inviato da roberto88 Visualizza il messaggio
                                    ma che serve ro uno Federer?? Io non capisco tutta questa ossessione per un obiettivo secondario per uno come lui,,,
                                    È evidente che è secondario per te ma non lo è affatto per Roger..e il fatto che non sia secondario per uno come lui fa capire quanto sia importante
                                    raggiungere la vetta, soprattutto a quell'età.

                                    Dal 2005 al 2014 (stiamo parlando di ben 10 stagioni!!!) in quanti hanno raggiunto la prima posizione del ranking mondiale? In quanti hanno vinto uno slam? In quanti un master1000?
                                    Secondo me nella risposta a queste domande si capisce l'importanza(e la difficoltà) di raggiungere questo risultato..

                                    Commenta


                                    • Da quando Federer ha raggiunto i trenta s'è creato questo bizzarro dibattito esterno su cosa dovrebbe fare o inseguire. Durante il periodo buio dello scorso anno era tutto un fiorire di "si ritirasse" - non necessariamente qui, parlo in generale -, ora invece che si sente al top e lo dimostra sul campo non può ambire a un traguardo del genere? Il fatto che l'abbia raggiunto da anni e anni, conservandolo per un numero record di settimane peraltro, non implica che non voglia sentirsi ancora (magari per l'ultima volta che gli consente la sua carriera) il migliore, e stavolta neanche da dominatore assoluto. Il che, a mio avviso, rende la prima posizione ancora più appetitosa, un po' come a dire agli altri "impegnatevi pure, tanto il modo di superarvi lo trovo sempre".
                                      Ultima modifica di gameset&match; 27-10-2014, 12:08:25.

                                      Commenta


                                      • Ogni record può essere migliorato e porsi obiettivi aiuta a rendere al meglio nello sport, come nel lavoro e nella vita di tutti i giorni!
                                        Come hanno detto i telecronisti di Supertennis ieri è significativo che uno come lui che ha vinto tutto, ha una vagonata di record e guadagnato (e guadagna) l'impossibile abbia ancora voglia alla sua età di allenarsi tanto per stare sul campo con atleti che oggi fisicamente sono delle bestie.
                                        E questo sempre con grande umanità (questo vale per tanti tennisti al top), col sorriso, sempre (o quasi) col massimo rispetto verso i colleghi, ma anche con tutto quello che ruota al dorato mondo del tennis, come successo a Basilea, con le tradizioni che non si dimentica.
                                        Per me è un esempio.

                                        Commenta


                                        • Originariamente inviato da Rikiki Visualizza il messaggio

                                          È evidente che è secondario per te ma non lo è affatto per Roger..e il fatto che non sia secondario per uno come lui fa capire quanto sia importante
                                          raggiungere la vetta, soprattutto a quell'età.

                                          Dal 2005 al 2014 (stiamo parlando di ben 10 stagioni!!!) in quanti hanno raggiunto la prima posizione del ranking mondiale? In quanti hanno vinto uno slam? In quanti un master1000?
                                          Secondo me nella risposta a queste domande si capisce l'importanza(e la difficoltà) di raggiungere questo risultato..
                                          ma dai lo fa solo per attirarsi l'opinione pubblica, è una cosa che a quell'età e per uno come lui è un obiettivo ridicolo, decisamente di secondo piano, sappiamo bene che la classifica tuti la prendono come vangelo ma alla fine vangelo non è, ora come ora è lui il numero uno anche se è numero due in classifica,,,, si deve concentrare sugli slam e 1000

                                          Commenta


                                          • No dai, accetto tutto ma sentire che diventare numero uno è un obiettivo ridicolo non esiste!

                                            (a qualunque età e per qualsiasi giocatore)

                                            Commenta


                                            • Non va presa come vangelo però, guarda un po', quando viene eliminata una testa di serie puntualmente spunta la tirata che il torneo perde di valore.
                                              Ultima modifica di gameset&match; 30-10-2014, 18:49:40.

                                              Commenta


                                              • Originariamente inviato da gameset&match Visualizza il messaggio
                                                Non va presa come vangelo però, guarda un po', quando viene eliminata una testa di serie puntualmente spunta la tirata che il torneo perde di valore.
                                                si appunto, mi stupisco di sentirlo dire da un appassionato di statistiche e classifiche del genere!



                                                Commenta


                                                • Originariamente inviato da pagaz Visualizza il messaggio
                                                  No dai, accetto tutto ma sentire che diventare numero uno è un obiettivo ridicolo non esiste!

                                                  (a qualunque età e per qualsiasi giocatore)
                                                  ma vuoi mettere il numero uno o una serie di tornei vinti???

                                                  Commenta


                                                  • Originariamente inviato da gameset&match Visualizza il messaggio
                                                    Non va presa come vangelo però, guarda un po', quando viene eliminata una testa di serie puntualmente spunta la tirata che il torneo perde di valore.
                                                    la classifica va presa in considerazione ma tu come tanti altri la fate passare per vangelo quando vangelo non è... dà solo un indicazione e basta...
                                                    Ultima modifica di roberto88; 31-10-2014, 14:50:28.

                                                    Commenta

                                                    Sto operando...
                                                    X